Negli ultimi anni hanno preso piede le scommesse non sportive che riguardano qualsiasi cosa o individuo su cui è possibile puntare del denaro. Viene spontaneo chiedersi quanto possa considerarsi umanamente lecito scomettere, ad esempio, sulla morte delle persone, eppure è il caso del Totomorti in cui l’azzardo supera abbondantemente i confini del gioco e assume risvolti davvero tetri e discutibili. Buon ascolto!

Share This