Facciamo chiarezza una volta per tutte su uno degli elementi cardine del metodo Bet Healing: se non gestisci il rischio, i tuoi sogni di guadagno sono solo chimere.

Ricevo continuamente delle e-mail nelle quali le persone mi fanno tante domande sui rendimenti del metodo Bet Healing. Sono poche, invece, le domande sulla strategia operativa e, ancora meno, le domande su come analizzo effettivamente il mercato.

Il focus della maggior parte delle persone che mi contattano è sempre sul profitto. La domanda ricorrente è sempre la stessa: quanto “facciamo” a fine mese.

In realtà, tutte queste persone sbagliano domanda.

Nulla serve pensare al profitto se non hai gli strumenti per realizzarlo e, soprattutto, se non sai come gestire il rischio operativo.

L’analisi serve proprio a questo, a effettuare delle scelte ponderate sulla base delle confluenze che in passato si sono rivelate statisticamente attendibili.

Studio ormai da anni il mercato del betting e ti posso assicurare che l’analisi del comportamento degli operatori (bookmaker e scommettitori) è una condizione necessaria per identificare quelle caratteristiche specifiche che danno accesso alle maggiori probabilità di individuare l’esito di un evento.

Con il tempo ho compreso che tutto questo lavoro permette di acquisire una posizione di vantaggio competitivo nei confronti del bookmaker.

Queste confluenze sono come delle spie la cui presenza ti indica che le probabilità che il risultato finisca in un certo modo sono molto elevate.

Ecco perché l’analisi è più importante rispetto alla strategia operativa.

Se ti dovessi dire quali sarebbero le domande giuste che mi piacerebbe leggere nelle e-mail che ricevo suonerebbero così: con questo metodo quanto si rischia mediamente? E ancora: qual è il ritorno in relazione al rischio massimo tollerato?

Il focus va sempre sulla gestione del rischio, solo successivamente si può prestare attenzione ai potenziali profitti.

In merito alla strategia che utilizzo, voglio dirti una cosa: la strategia ha un impatto del 15/20% nel successo dell’attività di trading, mentre l’aspetto che conta di più, dopo la gestione finanziaria ed emotiva, è senza dubbio l’analisi del mercato.

Non è importante come operi se prima non sai come selezioni le tue operazioni di investimento.

Se poi oltre all’analisi, hai a disposizione regole di money management finanziariamente sostenibili e una strategia operativa bilanciata, allora hai un approccio a 360 gradi che ti permette di operare intelligentemente nel mercato del betting.

L’analisi secondo il metodo Bet Healing è sempre una costante, la scelta calibrata basata sulla ricerca di confluenze affidabili, testate negli anni, è alla base di un qualsiasi approccio di successo.

Ecco perché la strategia conta molto relativamente se non hai dalla tua parte una analisi ponderata, affidabile e puntuale.

Stay Tuned!

Share This